Università del Salento, Lecce

Patto Studenti Indipendenti e UDU – 23 giugno

Rassegna stampa de ” La Gazzetta di Lecce”:

Il sole dell’ UDU – Unione degli Universitari torna a splendere nell’Università del Salento!

Lorenzo Merola, portavoce di Studenti Indipendenti – Lecce: “In continuità con la storia del sindacato di sinistra leccese ( già riconoscibile nel nome dell’Udu) che ha operato all’interno del nostro ateneo dal 1996 al 2012, abbiamo intravisto in Udu – Unione degli universitari, un punto di riferimento imprescindibile che a livello nazionale non può che rappresentare il nostro unico e naturale approdo dovuto alla convergenza di ideali e di modus operandi.
Il nostro intento è quello di coltivare un rapporto sinergico volto ad una crescita politica sia della nostra realtà, nonché del sindacato studentesco a livello nazionale, mettendo a disposizione e migliorando il nostro operato, riportando a Lecce l’esperienza e la maturità di quel contenitore nazionale che in Puglia oramai manca da qualche anno.
Il percorso intrapreso negli ultimi mesi di avvicinamento all’Unione degli Universitari ha rappresentato sicuramente un dialogo costruttivo e un’esperienza positiva che andremo a ufficializzare grazie al patto di lavoro che abbiamo intenzione di sottoscrivere.
L’Udu rappresenterà la nostra compagna di viaggio con cui confrontarsi e condividere temi e battaglie come la difesa del diritto allo studio, le campagne per l’abbattimento dei corsi a numero programmato e la rivendicazione dei diritti fondamentali che ogni singolo studente universitario deve godere”.

Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale di Udu – Unione degli Universitari, dichiara: “Da alcuni mesi è iniziato un positivo rapporto con Studenti Indipendenti Lecce. Abbiamo potuto constatare che si tratta di una realtà molto attiva dentro e fuori l’Università, e che condivide con l’UDU valori e principi. Rendere la nostra presenza sempre più capillare sul territorio nazionale è per noi fondamentale, a maggior ragione se si tratta di un ateneo del Meridione, dove il sistema universitario è stato negli ultimi anni molto più penalizzato che nel resto d’Italia e dove quindi è estremamente importante portare le nostre battaglie attraverso un’associazione del territorio. Per
questo anche da parte nostra sarà prioritario proseguire e rafforzare questa positiva collaborazione con Studenti Indipendenti.”

Post Correlati